Iscriviti a Unghie mania! Facciamo crescere insieme questa community!


Non sei connesso Connettiti o registrati

Le Unghie e le malattie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Le Unghie e le malattie il Gio Giu 07, 2012 9:33 am




Diverse sono le malattie che possono colpire le nostre unghie. Eccone un rapido elenco:

Unghie fragili -possono presentarsi con dei taglietti verticali o con uno sdoppiamento della lamina. Poiché tale fragilità si osserva soprattutto nelle donne, è chiaro che i maggiori indiziati siano solventi e detersivi.
La doppia protezione delle mani, con guanto di cotone calzato sotto il guanto di gomma, può essere una buona norma di prevenzione.

Unghie Gialle - in caso di onicomicosi, psoriasi o abuso di tetracicline.

Unghie brune - si osservano nelle onicodistrofie traumatiche, in alcune infezioni da muffe, nella malattia di Laugier e nel melanomaungueale.

Unghie bianca - in caso di infezione da lieviti e dermatofiti.

Unghia rossastra – in caso di malattia di Darier.

Unghie con macchie bianche - non sono dovute ad una carenza di calcio come narra la credenza popolare ma a bolle d’ aria provocate da traumi della matrice dell’ unghia: sono comuni nelle persone che svolgono lavori manuali.

Unghie violacee, blu - se è un problema comune a tutte le unghie si tratta di insufficienza respiratoria o cardiaca.
Unghie sottili – possono essere causate dal Lichen Planus, una malattia della pelle che si manifesta spesso in chi è colpito da epatite C. E’ fondamentale iniziare dunque a curare sia le unghie che il fegato.

Unghiebucherellate piccole depressioni sulla superficie delle unghie sono tipiche della psoriasi, una malattia della pelle che si manifesta con chiazze e squame e che può coinvolgere anche le unghie. Spesso sono presenti anche macchie giallastre.

Unghie a cucchiaio se le unghie si scavano nel centro a forma di cucchiaio può dipendere solo da traumi alle dita; se la causa non è questa, si può invece pensare ad una carenza di ferro o a problemi alla tiroide.

Unghie incarnite - in cui la lamina ungueale sembra essere troppo larga per il letto ungueale che la ospita ed affonda lateralmente nei tessuti infiammati.

Unghie a "ditale da cucito – con presenza di unghie dall’aspetto smerigliato che sembrano abrase da un getto di sabbia, causate da psoriasi o alopecia.

Infine esistono alterazioni ungueali che rappresentano una “spia” di malattie, anche gravi che colpiscono gli organi interni, come la sindrome delle unghie gialle e le unghie incurvate (dette anche a vetrino d’orologio) talora associate ad alterazioni broncopolmonari.

Inoltre va ricordato che la cattiva abitudine di mordicchiarsi le unghie (onicofagia) è molto dannosa in quanto il letto ungueale rimane spesso scoperto, rappresentando terreno fertile per l’insorgere di altre patologie.

In tutti i casi elencati è consigliabile recarsi dal dermatologo per fare il punto della situazione e per intraprendere la terapia più opportuna.

Vedere il profilo dell'utente http://unghiemania.italiaforum.net

2 Re: Le Unghie e le malattie il Ven Giu 08, 2012 2:56 pm

fari 78


Moderatrice
Moderatrice
moooooooooolto interessante!!!!!! purtroppo non tutte lo sanno.....

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum